side-area-logo

LA CUCINA

Aldo Ventre è lo chef patron di Pane & Olio, il pensiero e il racconto di sé in cucina, dei suoi piatti e delle sue materie scorre chiaro e lineare, si riassume in pochi coerenti concetti che riesce ad esprimere nella realizzazione dei suoi piatti. Ha imparato molto da cuochi e grandi chef che ha incontrato nella sua crescita professionale, tra cui gli piace ricordare: Roberto De Franco, Marco Tremonte e Diego Babboni, da loro ha preso il meglio e grazie alla passione di autodidatta e studioso degli elementi e dei processi chimici-fisici, Aldo ha fatto suo un concetto di cucina che vuole coniugare l’atto creativo con la profonda conoscenza della materia prima. E’ un plasmatore, crea in un ogni piatto attinenze e abbinamenti che sottolineano un concetto fatto di gusto, leggerezza e valorizzazione degli elementi, tenendo sempre presente la loro affinità al vino. Il miglior racconto della cucina di Aldo sta in alcune sue frasi.

Ald

Lo Chef
“Cosa è se non prima un appassionato, un gourmet, un cuoco che è in grado di governare e organizzare una cucina… quindi un capo, appunto Chef de cuisine.”

La cucina
“Un motore perpetuo, una piccola orchestra in cui i suoi componenti suonano una musica infinita di gioie e dolori.”

img-cucina

L’esaltazione dell’elemento
“L’idea è quella di non reprimere, celebrare in onore di ogni ingrediente il colore, la consistenza, le sue forme, trattarlo con più attenzione e rispetto possibile per preservarne l’aroma e il sapore vero”.

Il dressage
“Il piatto lo concludo a letto, con la testa sul cuscino, non dormo se non arrivo alla fine… ho le sue componenti, faccio una progressione inversa dal sapore all’origine di una ispirazione passando per i profumi, alle dinamiche di esecuzione, alla composizione e solo così magicamente mi addormento…. quando tutto funziona, quando sono arrivato al dressage”.

fish-icon

Guarda le foto dei nostri piatti e del nostro Chef al lavoro